Categories
09 dicembre
2014
Il Natale Vacanze
4326 Views

Giochi da fare a Natale

Quali sono i più popolari giochi da fare a Natale?

Durante il pranzo o la cena di Natale arriva sempre il momento in cui siamo troppo sazi di cibo per uscire ma vorremmo continuare a stare con amici e parenti e ogni anno ci chiediamo: “quali giochi da fare a Natale?”

Quest’anno abbiamo deciso di darvi un piccolo aiuto e vi proponiamo qualche divertente gioco da fare insieme durante le feste insieme per trascorrere ridendo qualche momento durante il Natale!

Ecco a voi un elenco dei giochi da fare a Natale!

Babbo Natale comanda color
Catena di pop-corn
Indovina il personaggio
La Befana pari o dispari
Mima il film natalazio
Passa regalo
Bbb Ntl!
Spegni le candele
Mercante in fiera
Tombola

Babbo Natale comanda color

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa
Cosa serve: l’albero di Natale

Regole e svolgimento del gioco
I giocatori si dispongono all’interno della zona di gioco. Un concorrente fa “Babbo Natale” e deve dichiarare a voce alta: “Babbo Natale comanda colore…rosso!” (e qui ci si può sbizzarrire con tutti i colori…!!!). I compagni devono andare alla ricerca di una decorazione sull’albero di Natale del colore richiesto e toccarla prima di essere acchiappati dal Babbo Natale che li insegue! Chi viene preso prima di avere trovato una decorazione del colore voluto, si trasforma nel “Babbo Natale” e starà a lui fare la dichiarazione al turno successivo!

 

Catena di pop-corn

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa
Cosa serve: 4 ciotole, delle cannucce, popcorn

Regole e svolgimento del gioco
I concorrenti, divisi in due squadre e muniti di una cannuccia a testa, stanno in fila in piedi a fianco ad un tavolo. Da un lato della fila di concorrenti posizionare una scodella piena di popcorn e dall’altro posizionare una scodella vuota. Il concorrente più vicino alla ciotola piena di popcorn deve, con l’aiuto della cannuccia, aspirare un popcorn e passarlo al vicino che cercherà di prenderlo sempre aspirando con la sua cannuccia. A sua volta il secondo concorrente dovrà passare il popcorn al successivo e così via fino all’ultimo della fila che lascerà cadere il popcorn nella ciotola vuota. L’obbiettivo è di portare il maggior numero di popcorn nella ciotola vuota in un tempo prestabilito, passandosi i popcorn “aspirati” con le cannucce. La squadra che avrà raccolto più popcorn sarà la vincitrice!

 

Indovina il personaggio

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: ovunque

Regole e svolgimento del gioco
Stabilito un ordine di gioco, un giocatore pensa a un personaggio famoso e inizia a descrivere come si veste abitualmente e quali sono le caratteristiche particolari che lo contraddistinguono (non ha importanza che sia un personaggio del passato o del presente…). Gli altri concorrenti devono cercare di indovinare chi è semplicemente ascoltando la descrizione di vestiti, pettinature, accessori eccetera, senza fare domande, che sono vietate!
I concorrenti possono interrompere il racconto per dichiarare il nome del personaggio e guadagnano un punto se hanno indovinato. Ma attenzione: chi sbaglia totalizza un punto negativo!
Alla manche successiva sarà un altro giocatore a descrivere un personaggio e così via finché, uno dei concorrenti totalizza tre punti (ricordate di conteggiare anche quelli negativi!) e sarà quindi il vincitore
In alternativa, al posto di cercare di indovinare dei personaggi famosi, si può decidere di giocare descrivendo vestiti ed abitudini di amici comuni che tutti i concorrenti conoscano abbastanza bene…

 

La Befana pari o dispari

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su.
Numero giocatori: cinque per quadra.
Dove si gioca: in qualsiasi spazio.
Materiale occorrente: per ogni befana un cestino contenente delle noccioline o caramelle piccole e quattro bicchieri di plastica vuoti per ogni squadra.

Regole e svolgimento del gioco:
Ogni squadra è composta da una befana e da quattro bambini.
Si fanno delle conte iniziale per individuare le befane che dovranno indossare un cappellaccio e una sciarpa sulla bocca per non suggerire ai compagni di squadra.
La befana seduta per terra posizionerà il cestino con le noccioline o caramelline, dietro di lei e con la mano destra prenderà un numero a sua scelta di noccioline o caramelline (la quantità dipende dalle dimensioni).
Il bambino che la befana ha difronte (suo compagno di squadra) dovrà indovinare se il numero di noccioline o caramelline che ha in mano è pari o dispari.
La befana potrà rispondere solo con il cenno del capo.
Se non indovina si rimette in coda alla fila, se indovina avrà diritto a cercare di indovinare con due sole possibilià il numero esatto che è rinchiuso ben stretto nelle mani della sua befana.
Se non indovina si rimette in coda alla fila, se indovina metterà le noccioline o le caramelline contenute nella mano della befana nel suo bicchiere.
Vincera la squadra che avrà svuotato per primo il cestino e riempito i quattro bicchieri.

 

Mima il film natalazio

Età dei partecipanti: dai 9 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa

Regole e svolgimento del gioco
I concorrenti si dividono in due squadre. A turno il concorrente di una squadra viene allontanato e il gruppo rivale sceglie il titolo di un film natalizio che i giocatori dovranno mimare per farlo indovinare al loro compagno di squadra, in un tempo prestabilito (per esempio due minuti).
Vince la squadra che riesce a far indovinare il titolo del film al proprio compagno nel minor tempo possibile!

 

Passa regalo

Età dei partecipanti: dai 3 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa
Cosa serve: un regalino, una scatola, della carta da pacchi, musica

Regole e svolgimento del gioco
Inserire nella scatola il regalino e, con vari fogli di carta da pacchi, impacchettarlo diverse volte. Tutti i concorrenti si mettono in cerchio e il capogioco, voltando le spalle ai giocatori, fa partire la musica. I concorrenti si passano di mano in mano il pacco in senso orario. Quando il capogioco interrompe la musica, il giocatore che ha in mano il pacco comincia ad aprirlo, togliendo una sola carta per volta, ma deve passarlo in avanti non appena la musica riprende a suonare. Chi toglie l’ultima carta e apre la scatola, vince il regalo!!

 

Bbb Ntl!

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa

Regole e svolgimento del gioco
Bbb Ntl! sta per “Babbo Natale!”. E questo vi dà già un’idea del gioco: si tratta di indovinare una parola detta senza vocali!
Stabilito un ordine di gioco (per esempio in senso orario), ciascun giocatore a turno dice una parola che sia legata al Natale, eliminando le vocali. Per esempio “rnn” (renna). Pronunciare una simile parola, naturalmente, può essere difficile e anche in questo consiste il divertimento del gioco.
Chi per primo indovina la parola guadagna un punto. E quindi toccherà al giocatore successivo proporre una nuova parola misteriosa e così via, finché un concorrente totalizzerà 10 punti e sarà il vincitore!

 

Spegni le candele

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa
Cosa serve: del cartoncino, della colla e una pallina di spugna

Regole e svolgimento del gioco
Per prima cosa bisogna realizzare le candele. Arrotolare un tubo di cartone e fissarlo con un po’ di colla. Ritagliare alla base delle linguette di circa 1 cm e piegarle verso l’esterno. Incollare le linguette a un cerchio di cartone di circa 8 cm di diametro, in modo che il tubo riesca a stare in piedi. Sulla cima del tubo incollare un altro pezzettino di cartone a simulare una fiammella. Realizzare in questo modo una decina di candele di cartone. Quando saranno pronte, disporle a terra in forma piramidale, cioè in 4 file, rispettivamente formate da 4, 3, 2 e 1 candela. A questo punto i giocatori si dispongono a tre metri dalla “piramide” e lanciano a turno una pallina morbida contro le candele cercando di abbatterne il maggior numero possibile. Ogni candela caduta, vale un punto e vince, naturalmente, che raggiunge il punteggio più alto!

 

Mercante in fiera

Età dei partecipanti: dai 6 anni in su
Numero dei giocatori: quanti si vuole
Dove si gioca: in casa
Cosa serve:Per questo gioco sono in commercio apposite e bellissime carte che, tra l’altro, fanno la delizia dei collezionisti. Ogni mazzo è costituito da 52 carte e per il gioco ne servono due mazzi. Sono utilizzabili anche le carte francesi, delle quali ne servono pure, ovviamente, due mazzi. Al gioco possono partecipare quante persone desiderano, meglio in numero dispari, oppure otto o dieci, in quanto così nella prima distribuzione avanzeranno alcune carte, come lo spirito del gioco richiederebbe.

Il mercante in fiera prevede un “banditore”, che può essere uno degli stessi giocatori (eventualmente quello che di volta in volta fa il mazzo), o una persona estranea al gioco. Il banditore-giocatore comunque non ha nessun particolare vantaggio rispetto agli altri.

Il mazziere mescola e fa tagliare il primo mazzo di carte e le distribuisce, una per volta, a ognuno dei giocatori e a se stesso se prende parte al gioco. Le carte vanno distribuite coperte e fino a quando è possibile darne in numero uguale a ogni giocatore. Quasi sempre ne restano alcune di avanzo, che verranno messe in vendita dal banditore ai migliori offerenti: disponendo di un maggior numero di carte, infatti, si è avvantaggiati.

La somma così raccolta andrà a costituire il monte premi unitamente alla posta stabilita prima della partita per ogni giocatore. Quindi il mazziere prende il secondo mazzo dal quale vanno tolte, dallo stesso mazziere o da giocatori scelti a caso, tre carte che vengono poste coperte sul tavolo. Quindi si divide il monte premi in tre parti di valore diverso (ad esempio 50%, 30% e 20%) e ogni parte viene abbinata a una delle tre carte coperte. Ora il mazziere prende il mazzo (che sarà rimasto di 49 carte) e, partendo dalla carta superiore, scopre una carta per volta; uno dei giocatori ne avrà in mano una uguale (deve essere uguale di valore e di seme) e la scarta; le due carte così abbinate vengono messe fuori gioco. Il mazziere ne scopre un’altra che verrà a sua volta scartata assieme a quella uguale calata dal giocatore che ne è in possesso, e così via. Alla fine, ovviamente, tutte le carte in mano ai giocatori saranno state scartate, a eccezione di quelle tre uguali a quelle tuttora coperte sul tavolo. Tali carte vengono allora voltate e il premio corrispondente a ognuna di esse spetta a quel giocatore che si ritrova in possesso della carta uguale. Come è facile intuire un giocatore può vincere più premi e, in teoria, anche tutti e tre.

 

Tombola

Per il gioco della tombola pensiamo non sia necessario fornire istruzioni..

Buon divertimento!



Leave a Reply







*

Commenti recenti

BENITO
2014-12-12 01:14:04
DA BABBO NATALE IO PREFERISCO UN REGALO, UNA BOTTE DI VINO ARAGOSTA. ****************************...
BENITO
2014-12-12 01:06:50
BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO....

Consigli per gli Acquisti

Popular Posts

Alberi di Natale a parete
31 ottobre 2014
Il Natale, Vacanze
Alberi di Natale a parete
Un albero di Natale da parete per chi ha problemi di spazio o semplicemente per chi vuole un albero di Natale originale!
Disegni semplici da colorare di Natale
07 novembre 2014
Il Natale, Vacanze
Disegni semplici da colorare di Natale
Colorate con i vostri bambini fantastici disegni Natalizi, dipingete le immagini di Natale con i numeri.
Decorazioni natalizie da esterno
12 novembre 2014
Il Natale, Vacanze
Decorazioni natalizie da esterno
Stufi di Babbo Natale gonfiabile? Quest'anno avete deciso di inviare Rudolph e le sue amiche renne di Babbo Natale nel polo nord?

Offerte Speciali per il Natale da Mega 1941