Quand’è il momento giusto per fare l’albero di Natale?

L’allegria del NATALE sta già iniziando a diffondersi in tutto, manca infatti meno di un mese al periodo più bello dell’anno.

È tempo di iniziare a pensare all’albero di Natale e alle decorazioni – ma quand’è il momento migliore fare un albero di Natale?

Il Natale è alle porte e molti di voi staranno già pensando a progetti e regali. I negozi stanno creando le loro vetrine natalizie e anche le pubblicità su riviste e tv sono tutte dedicate al grande giorno… Noi abbiamo già iniziato a guardarci attorno e ad acquistare le decorazioni e i primi regali (odio arrivare all’ultimo minuto…) ma non ho ancora fatto l’albero di Natale.

Il Natale è uno dei tanti periodi dell’anno governato dalla tradizione, spesso tramandata di generazione in generazione, ma per quanto riguarda l’albero di Natale non ci sono date fisse, ma tempi generalmente appropriati per decorarlo. Mentre molte persone possono iniziare a farlo in questi giorni, o l’hanno già fatto, altri potrebbero voler aspettare fino all’avvento.

Tutti sembrano avere suggerimenti diversi. Quindi qual è l’opzione migliore? Ecco tutto ciò che dovete sapere.

Quando le persone decoravano il loro albero di Natale in passato?

Nei tempi antichi (e nella tradizione cattolica romana) l’albero veniva esposto al pomeriggio della vigilia di Natale. Diciamoci la verità… a noi sembra un po’ tardi… Innanzitutto nelle nostre case non ci sarebbe quell’atmosfera natalizia che tanto ci piace e poi la maggior parte delle persone vuole giustificare tutti gli sforzi e le spese e avere l’albero esposto per più tempo.

Anche il marito della regina Vittoria, il principe Alberto, conosciuto come l’uomo che illuminò la tradizione vittoriana degli alberi di Natale nel 1840, portandolo in Gran Bretagna dalla natia Germania, faceva l’albero di Natale il 24 Dicembre. Qunidi se vuoi seguire la cronologia originale dell’albero di Natale di Albert e dei suoi antenati tedeschi, decoralo la vigilia di Natale.

Prima domenica dell’avvento

L’Avvento è il tempo liturgico in cui si ricorda la prima venuta del Figlio di Dio fra gli uomini, ma non ha una data definita. L’Avvento dura in totale 4 settimane, ed ha inizio la prima domenica più vicina al 30 novembre: quest’anno il 30 Novembre cade di venerdì e quindi la domenica più prossima, per così dire, è quella del 2 Dicembre. La prima domenica di Avvento apre il periodo di preparazione fino al giorno di Natale, e potrebbe essere visto come un giorno appropriato per iniziare le decorazioni.

L’approccio australiano

Secondo il professore di diversità religiosa Gary Bouma di The Monash University in The Age, la linea guida stabilita in Australia è quella di fare l’albero ai primi di dicembre, ma non tutti lo osservano. Per “non tutti”, stiamo parlando di circa il 14% che hanno dichiarano di addobbarlo già all’inizio di novembre. Alcuni si trattengono fino al giorno conosciuto come Adelaide Pageant Day, il secondo sabato di novembre. 

Una tradizione tutta italiana

Nella mia famiglia, come in molte famiglie italiane, è tradizione decorare l’albero la prima settimana di dicembre, infatti, le festività natalizie italiane iniziano l’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata Concezione, una data fissata nel calendario cattolico nel 1476 da Papa Sisto IV. L’8 dicembre è un giorno festivo e la maggior parte degli italiani sono a casa dal lavoro, questo è quindi diventato il giorno in cui molti addobbano l’albero di Natale.

Solstizio d’inverno

Se festeggiare il Natale senza particolari riferimenti alla religione cattolica, la data più indicata per la preparazione dell’Albero è quella del 21 Dicembre, al Solstizio d’inverno, pochi giorni prima della vigilia di Natale. Perchè? Beh, anticamente il Natale, nelle tradizioni germanica e celtica precristiana, era una festa pagana, nota anche con il nome di Yule, nata proprio in funzione dell’arrivo dell’inverno e del nuovo ciclo solare.

L’ultima parola su quando mettere il tuo albero

Supponendo che la vostra tradizione familiare non sia già ben stabilita, adesso che sapete che per fare l’albero non esiste un giorno in particolare e che avete l’occasione per dare un tocco di luminosità e magia a quell’angolino lì di casa che non sapete mai come sfruttare, diteci… voi quando fate il vostro albero di Natale?